Biscotti per cani natalizi al tacchino e mirtilli
Ricette

Biscotti natalizi per cani al tacchino e mirtilli

Il Natale si avvicina e quale modo migliore di festeggiarlo col tuo carlino preparandogli dei buonissimi biscotti natalizi al tacchino e mirtilli?

I benefici dei biscotti tacchino e mirtilli per il tuo carlino

Oddio, il mio Carlino ha ingoiato un mirtillo!

Probabilmente anche tu hai urlato questa frase perchè non sapevi tutte le qualità positive che questo frutto ha i nostri animali.

Così come ci sono benefici per la nostra salute, ci sono anche un sacco di benefici per la salute del nostro cane. Lo studio che è stato condotto nel 2006 dalla University of Alaska Fairbanks e pubblicato dal National Institutes of Health, spiega come i cani da slitta che sono stati alimentati con i mirtilli durante l’allenamento, avessero aumentato i livelli di antiossidanti nel loro sangue.

Gli antiossidanti proteggono le cellule dagli effetti dei “radicali liberi”. I radicali liberi possono causare danni alle nostre cellule e influire sullo svilupparsi del cancro, di malattie cardiache e altri problemi di salute.

I mirtilli sono benefici anche per i cani anziani e possono aiutare a mantenere vigili le loro funzioni cognitive. Inoltre contribuiscono a migliorare la salute del tratto urinario e sono particolarmente vantaggiosi per i cani che hanno problemi renali. L’acidità del loro succo aiuta ad abbassare il pH delle urine del vostro cane: questo renderà il tratto urinario inospitale per i batteri.

I mirtilli hanno un basso contenuto di grassi e sono particolarmente ricchi di vitamina C. Si dice che i mirtilli siano, inoltre, una buona fonte di silicio, utile per aiutare il ringiovanimento del pancreas.

Potete somministrare i mirtilli al vostro cane anche interi e congelati, ma la buccia non viene mastica e digerita facilmente, quindi, il mirtillo potrebbe essere riproposto intero all’interno delle feci.

Io preferisco creare dei fantastici biscottini molto più digeribili e di facile somministrazione e con l’aggiunta del tacchino, sono perfetti per le feste natalizie!

Ingredienti:

  • 150 gr di farina integrale
  • 100 gr di tacchino a cubetti già cotto
  • 80 gr di mirtilli secchi disidratati
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva
  • Brodo di tacchino q.b.

PREPARAZIONE

1. In una grande ciotola metti la farina integrale, la carne di tacchino cotta e i mirtilli secchi.

 

 

 

2. Fai un buco nel centro del composto e unisci l’uovo intero. Versa l’olio d’oliva e un pò di brodo di tacchino (puoi ricavare il brodo di tacchino dall’acqua di cottura della carne).

 

 

3. Mescola bene fino ad ottenere una pasta morbida e omogenea. Se la miscela è troppo secca, aggiungi ancora brodo di tacchino, circa 1 cucchiaio alla volta, fino ad ottenere un impasto della consistenza desiderata.

 

 

4. Stendi la pasta su un piano di lavoro infarinato e spianala col matterello ad uno spessore di mezzo centimetro. Con un taglia pasta inizia a formare i biscotti della forma che più preferisci. Io ho scelto gli alberelli natalizi!

 

 

5. Disponi i biscotti sulla carta da forno messa sulla leccarda e cuoci a 170° gradi per circa 20/25 minuti.

 

 

 

6. Spegni il forno e lasciate raffreddare i biscotti prima di servirli al tuo carlino. Sono molto golosi e lui li amerà tantissimo ma non eccedere nella dose, un biscotto al giorno è più che sufficiente.

 

 

Conservazione

Conservare i biscottini in un contenitore sigillato per circa 10 giorni. Se ne avanzi, puoi sempre congelarli.

Suggerimenti

I mirtilli devono essere considerati una coccola occasionale, non un alimento giornaliero.
L’importo ideale dipende dal peso corporeo del tuo animale domestico, tuttavia, 3/4 mirtilli dovrebbero andare bene per tutti. Troppi mirtilli potrebbero causare disturbi gastrici e diarrea.

Si vigile la prima volta che somministri le bacche al tuo cane, fai attenzione ad eventuali reazioni d’intolleranza. Se il tuo animale ha problemi digestivi, non somministrate i mirtilli senza prima aver parlato col veterinario di fiducia.

Non dare al tuo cane i mirtilli che si trovano negli alimenti per umani come frittelle, torte o muffin. Il problema non sono i frutti di bosco ma l’alto contenuto di zucchero che contengono questi dolci.

L’idea in più…

Ci sono tanti altri modi per somministrare i mirtilli al tuo cane:

  • Freschi e appena colti dalla pianta
  • Congelati ma vanno prima scongelati
  • Secchi come quelli usati in questa ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *