Alimentazione

Le gomme da masticare sono tossiche per i cani: scopri perchè

Credo che a nessuno con un minimo di responsabilità possa venire in mente di dare un chewing gum al proprio cane, però potrebbe succedere che il cane ne ingerisca uno per sbaglio.

Se scopri che il tuo animale domestico ha inghiottito una gomma da masticare, dovresti conoscere i rischi che potrebbe correre e saper valutare l’urgenza di una visita dal veterinario.

Perché la gomma da masticare è tossica

Nelle gomme da masticare è contenuto lo xilitolo, un dolcificante che fa male al cane. Questo tipo di dolcificante chiamato anche “zucchero del legno” è estratto dalle fragole, betulle, lamponi, prugne e grano.

Il potere dolcificante è molto simile a quello del saccarosio, ma contiene il 40% in meno di calorie. In Europa viene utilizzato come additivo alimentare nelle gomme da masticare, quelle senza zuccheri ne contengono ben il 70%.

Questa sostanza innocua per l’uomo è tossica per il cane in quanto, se ingerito in grosse quantità, può causare un abbassamento dei livelli di glucosio nel sangue inducendo una depressione del sistema nervoso centrale, perdita di coordinazione e spasmi.

Quantità letali di gomma

Un piccolo pezzo di gomma senza zucchero (o 0,1 g / kg di xilitolo) può essere considerata una dose tossica di xilitolo, a seconda del peso del cane. In media, 3 grammi di xilitolo possono uccidere un cane di 30 kg

Ciò che è considerato “letale” è difficile da determinare, poiché i produttori di gomme usano diverse quantità di xilitolo nei loro prodotti. 3 grammi potrebbero essere circa dieci pezzi di gomma o un intero pacchetto. Se il tuo cane ha preso un pacchetto di riserva della tua gomma e ha mangiato tutto, questo potrebbe essere motivo di preoccupazione. I cani più piccoli, tuttavia, hanno solo bisogno di consumare solo due pezzi di gomma prima che il dosaggio inizi a causare alcuni seri danni.

Sintomi di avvelenamento

Nella maggior parte dei casi, i sintomi svilupperanno entro 15 a 30 minuti dall’ingestione del xilitolo. Tuttavia, ci sono alcune gomme senza zucchero che ritardano l’insorgenza dei sintomi fino a 12 ore.

Alcuni dei sintomi più comuni di avvelenamento da xilitolo comprendono:

  • Letargia/Depressione
  • Vomito
  • Perdita di coordinamento
  • Debolezza
  • Coma
  • Convulsioni

Se vedi uno qualsiasi di questi sintomi, è assolutamente necessario contattare immediatamente il tuo veterinario o clinica veterinaria più vicina.

Cosa fare se il cane ha ingerito troppe gomme da masticare

Per prima cosa dovrai chiamare il tuo veterinario o la clinica veterinaria più vicina, non prendere decisioni di tua iniziativa senza prima contattare un professionista.
Se non riesci a raggiungere la clinica veterinaria abbastanza velocemente, potrebbero dirti al telefono di iniziare a indurre il vomito a casa per aiutare a rimuovere la gomma in eccesso.

I livelli di glucosio verranno monitorati per le 24 ore successive dal veterinario, per garantire che il coma o lo shock non si verifichino. Se i livelli di glucosio e il valore del fegato del tuo cane rimarranno stabili per 24 ore, sarà fuori pericolo.

Se il tuo cane ha ingerito una minima dose di gomma da masticare e non mostra alcun segno di malessere, puoi aiutare il suo intestino ad espellere l’alimento con alcuni semplici metodi:

  • Zucca cotta nella pappa
  • Carbone vegetale (una puntina nella pappa o nello yogurt)
  • Anibio Darm-aktiv: alimento complementare a supporto dell’attività intestinale, con Argilla verde e Zeolite. Aiuta a mantenere funzionante l’attività digestiva dell’animale in modo naturale, ha un’azione regolatrice e lenitiva sull’apparato digerente dell’animale (una dose nella pappa o nello yogurt)

Prevenzione

Assicurati sempre di tenere tutto ciò che il tuo cane può consumare e che potrebbe fargli male, conservato dove non può accedervi. 

Questo include gomme da masticare e caramelle, ma molti altri dolci contengono dolcificanti artificiali che sono tossici per i cani, anche il dentifricio contiene xilitolo.


Come rimuovere la gomma dal pelo del cane

Se hai un cane che porti spesso fuori a passeggio è probabile che prima o poi tu debba affrontare il problema del chewing-gum attaccato al pelo del tuo amico a quattro zampe.

La gomma da masticare è difficile da rimuovere dal pelo del cane perché è appiccicosa e prima di radere il pelo puoi provare uno di questi 2 metodi naturali:

Ghiaccio

Prendi un cubetto di ghiaccio e strofinalo sul chewing-gum. Continua l’operazione finché la gomma da masticare non si indurisce.

Usa le dita per rompere la gomma indurita. Stacca delicatamente la gomma da masticare un pezzo alla volta, assicurandoti di non tirare il pelo del cane.

Se necessario, ripeti più volte questo procedimento.

Successivamente fai un bagno al cane per eliminare qualsiasi traccia appiccicosa rimanente. Lava il pelo con uno shampoo delicato e sciacqualo a fondo.

Burro naso e polpastrelli

Utilizza il nostro Balsamo naso e polpastrelli al karitè e olio di cocco per togliere la gomma da masticare da un posto scomodo come i polpastrelli. Il ghiaccio è senz’altro un ottimo metodo ma su una parte delicata come le zampe, il tuo cane potrebbe non tollerarlo, quindi serve il piano B.

La natura oleosa di questo burro contribuirà a eliminare la collosità del chewing-gum, favorendone così la rimozione.

Metti sulle dita un pò di burro e strofinalo sul chewing-gum e sul pelo appiccicoso circostante.

Lascialo agire per qualche minuto affinché l’olio del burro penetri e faccia sciogliere la gomma da masticare.

Rimuovi la gomma con le dita in modo delicato, senza tirare il pelo. Successivamente lava il pelo con uno shampoo apposito e sciacqualo a fondo.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *