Back

MICURAS soluzione dermatologica per il trattamento delle infestazioni da acari, prurito e dermatiti

21.15$

Micromed VET MICURAS è un gel spray molto pratico, è un antibatterico ad ampio spettro i cui utilizzi sono molteplici:

  • Terapia di accompagnamento e cura di lesioni cutanee, cicatrici e ferite
  • supporto per la guarigione di ferite
  • supporto per irritazioni dermatologiche
  • infezioni da acari e altri ectoparassiti

Ingredienti: Acqua distillata, acido ialuronico, argento colloidale 40ppm, Pimpinella anisum (anice)

Contenuto: 100 ml

1 disponibili

Descrizione

Descrizione

Micromed-vet Micuras liquid è uno spray a base di argento colloidale per migliorare la guarigione delle ferite o per una terapia di accompagnamento mirata al trattamento di disturbi dermatologici, nonché per riduzione degli odori.

Svolge un’anzione anti-infiammatoria e riduce il prurito.
Proteggere dal gelo e dalla luce diretta del sole!

Da spruzzare direttamente su cicatrici, feriti, eczemi, dermatite atopiche, lesioni nodulari infiammatorie o granulomatose.

NON UTILIZZARE SUI GATTI

Campi di applicazione:

  • terapia di accompagnamento e cura di lesioni cutanee, cicatrici e ferite
  • supporto per la guarigione di ferite
  • terapia di accompagnamento nei casi di irritazioni dermatologiche
  • infezione da acari e altri ectoparassiti
  • Acido ialuronico (HA)
  • Funzione idratante
  • Serve come vettore per l’introduzione di sostanze negli strati più profondi delle cellule.
  • Ha anche effetti anti-infiammatori

ARGENTO COLLOIDALE
Un rinomato giornale scientifico americano scrive: “l’argento colloidale si rivela essere un miracolo della medicina moderna. Un antibiotico può eliminare una dozzina di agenti patogeni … l’argento colloidale ne uccide circa 650 “.

PIMPINELLA ANISUM
L’olio di anice colpisce per il suo effetto antibatterico, antivirale ed espettorante.
Può essere usato come agente contro gli acari.
In medicina veterinaria è utilizzato nella lotta contro i parassiti della pelle.
ATTENZIONE: i gatti non devono essere trattati con pomate e tinture contententi olio di anice
Privo di Additivi Chimici.

Ingredienti: Acqua distillata, acido ialuronico, argento colloidale 40ppm, Pimpinella anisum (anice)

Indicazioni: Applicare 1 – 2 volte al gg., a seconda delle necessità.

Contenuto: 100 ml flacone


Perchè utilizzare l’argento colloidale

Gli effetti curativi di alcuni metalli erano noti fin dall’antichità, anche se le cause delle infezioni di origine batterica non erano conosciute.

Per esempio l’utilizzo dell’argento come agente purificante è riconosciuto da circa seimila anni, quando gli Egizi lo utilizzavano per purificare l’acqua che dovevano conservare per lunghi periodi.

Molti popoli marinari usavano l’argento per mantenere inalterate le caratteristiche dell’acqua, del vino e dell’aceto durante i loro viaggi.

Altra storia curiosa, ma sicuramente vera perché riportata in molti trattati, è quella risalente al 1300, quando la chiesa cattolica adottò l’argento per i suoi calici e vaschette onde evitare i contagi tra ecclesiastici che utilizzavano gli stessi manufatti durante la pratica dell’eucaristia.

Alla fine dell’ottocento un medico tedesco (F. Crade), specializzato nelle patologie dell’occhio, arrestò un’epidemia che causava la totale cecità, a carico dei bambini in fase neo natale, con l’utilizzo di un preparato a base d’argento.

Nei primi anni del 900 la polvere d’argento fu utilizzata per la cura delle malattie polmonari in modo particolare la tubercolosi.

Prima dell’avvento degli antibiotici l’argento era considerato come uno dei fondamentali trattamenti contro le infezioni ed il più potente antibiotico ad ampio spettro, totalmente “naturale”.

Il suo ritorno alla conoscenza ed all’utilizzo risale agli anni ’70 del secolo scorso.
Gli antimicrobici sono sostanze naturali o chimiche, organiche od inorganiche, che inibiscono la crescita di batteri o funghi. La loro attività dipende da parametri quali concentrazione nel substrato, temperatura in cui operano, pH( acidità), tipologia del substrato, tipologia del microrganismo da combattere, oltre che dalla presenza di umidità ed ossigeno, potenti alimenti dei batteri e dei funghi.

Altro importante uso degli antimicrobici è quale ingrediente attivo… quindi sono impiegati per mantenere la superficie in uno stato igienico, cioè pulito e sterilizzato ( per superficie nel nostro caso sono tutte quelle parti del corpo del cane che hanno bisogno di essere deterse). La loro funzione è quella di sopprimere batteri, funghi, aiutare a ridurre gli odori, proteggere in generale dai microrganismi patogeni (che danno origine ad una malattia).

Informazioni aggiuntive

Informazioni aggiuntive

Peso 0.12 kg